Cermeg

La XIII edizione delle Giornate Tridentine di Retorica - GTR13, intitolata "Grammatiche del giudizio in Cassazione", affronta quest'anno un tema cardine del ragionamento giuridico, discutendone come di rito con filosofi e teorici del diritto, studiosi delle diverse discipline giuridiche ed esperti della professione forense.

Stando alla lettera delle principali fonti normative del nostro ordinamento giuridico, il giudizio è invalido se nella motivazione sia stato omesso un ragionamento riguardante un fatto cruciale e controverso (art. 360.1.5 CPC), ovvero  quando la motivazione risulti mancante, contraddittoria o manifestamente illogica (art. 606.1.e CPP). Condizioni di validità sulle quali la Corte di Cassazione è chiamata a vigilare. Ma - ed ecco la questione - secondo il metro di quale logica? E con quali procedure di controllo?

Il Convegno si svolgerà giovedì 6 e venerdì 7 giugno 2013, con inizio alle ore 15.00 del giorno 6 e conclusione alle ore 18.00 del giorno 7, presso l'aula B della Facoltà di Giurisprudenza di Trento.

Secondo una formula consolidata, i lavori saranno suddivisi in tre distinte sessioni. Nella prima, dedicata alla riflessione sul tema "Quale logica per il processo?" e presieduta da  Roberto Bertuol (Direttore della Scuola Forense di Trento), interverranno Franca D'Agostini (Politecnico di Torino), Maurizio Manzin e Serena Tomasi (Università di Trento), avendo come discussants Claudio Luzzati (Università di Milano) e Damiano Canale (Università "Bocconi" di Milano). Nella seconda sessione, presieduta da Alarico Mariani Marini (Vice-presidente Scuola Superiore dell'Avvocatura, CNF) e dedicata ai profili civilistici della logica argomentativa nel giudizio di Cassazione, interverranno Aurelio Gentili (Università Roma Tre), Mauro Barberis (Università di Trieste), Carlo Chelodi (Avvocato nel Foro di Trento). Nella terza sessione, presieduta da Giuliano Dominici (Responsabile dell'Osservatorio Cassazione dell'UCPI) e dedicata ai profili penalistici, interverranno Fausto Biagio Giunta (Università di Firenze), Antonio Punzi (Università LUISS di Roma) e Stefano Racheli (già Sostituto Procuratore Generale presso la Corte d'Appello di Roma).

Il convegno, riconosciuto come evento accreditato per la formazione e l'aggiornamento professionale degli avvocati, si fregia del patrocinio della Scuola Superiore dell'Avvocatura, dell'Unione delle Camere Penali Italiane e dell'Ordine degli Avvocati di Trento, il quale ha contribuito al finanziamento dell'evento assieme alla Casa Editrice Giuffrè di Milano e alla Facoltà di Giurisprudenza di Trento.

Per il programma dettagliato, si allega la locandina dell'evento.

 

Allegati:


Questo articolo è stato creato il Lunedì 3 Giugno 2013 alle ore 8:33 am ed è archiviato nella categoria Attività per la formazione professionale, Archivio 2013, Scuole Forensi, Formazione, Convegni e seminari, Generale. Attraverso Feed RSS 2.0 è possibile monitorare questo articolo.