Cermeg

Si svolgerà a Trento nei giorni 16 e 17 giugno 2011, presso la Facoltà di Giurisprudenza, la undicesima edizione delle Giornate Tridentine di Retorica (GTR XI). Il Convegno, come consuetudine, riunisce ogni anno esperti di metodologia, magistrati, avvocati e professori delle discipline giuridiche sostanziali e processuali per affrontare i temi più attuali del dibattito teorico-giuridico, secondo una prospettiva multidisciplinare aperta al confronto con le professioni legali.

Quest'anno il tema in discussione riguarderà il problema della nozione di positività del diritto, nella convinzione che essa imporrebbe oggi un profondo ripensamento da parte dei giuristi. Nei fatti, le fonti che starebbero a garanzia della positività del diritto (cioè della possibilità di essere riconosciuto come tale) sono da tempo soggette a un'intensa erosione, operata da numerosi fenomeni, quali ad esempio la cessione da parte dello stato del monopolio della produzione normativa o il sorgere, spesso disordinato, di una serie di fonti alternative o, ancora, il ruolo sempre più regolativo delle corti. In realtà, teorici e pratici del diritto continuano ad operare come se qualcosa chiamato ‘positività' esistesse di fatto, in modo quasi scontato, a prescindere dal problema della sua giustificazione. Un Proteo capace di assumere qualsiasi forma; o, se si preferisce, un'araba fenice ("che vi sia ciascun lo dice, dove sia nessun lo sa").

Secondo la formula consolidata di questa iniziativa, i lavori saranno suddivisi in tre distinte sessioni. Alle prime due, dedicate alla riflessione sul tema "Positività delle norme giuridiche e argomentazione retorica", interverranno i proff. Stefano Delle Monache (Università di Padova), Marino Marinelli (Università di Trento), Giuseppe Fiandaca (Università di Palermo) e Gabriele Fornasari (Università di Trento). Nella terza sessione avrà luogo una tavola rotonda dedicata alla presentazione e discussione del volume di Mario Jori, Del diritto inesistente. Saggio di metagiurisprudenza descrittiva, ETS, Pisa, 2011. Vi prenderanno parte, oltre all'Autore, i proff. Marco De Cristofaro (Università di Padova), Enrico Diciotti (Università di Siena), Anna Pintore (Università di Cagliari) e Stefano Fuselli (Università di Verona).

Il convegno, riconosciuto come evento accreditato per la formazione e l'aggiornamento professionale degli avvocati, si fregia del patrocinio della Scuola Superiore dell'Avvocatura, dell'Ordine degli Avvocati di Bolzano e dell'Ordine degli Avvocati di Trento, che ha contribuito al finanziamento dell'evento assieme alla Casa Editrice Giuffrè di Milano e al Dipartimento di Scienze Giuridiche di Trento.

Le GTR XI si propongono di ascoltare e discutere voci autorevoli di studiosi del diritto, allo scopo di reintegrare la nozione di positività come argine al nichilismo formalista e all'anarchismo interpretativo. Il tutto nella linea caratteristica del CERMEG: sensibile alle esigenze concrete della prassi e memore dei fondamenti classici dell'argomentazione retorica.

Per tutte le informazioni rimandiamo al sito dedicato http://events.unitn.it/gtr11 .

 

 

Questo articolo è stato creato il Martedì 7 Giugno 2011 alle ore 10:31 am ed è archiviato nella categoria Archivio 2011, Formazione, Convegni e seminari, Generale. Attraverso Feed RSS 2.0 è possibile monitorare questo articolo. Both comments and pings are currently closed.