Cermeg

Fonte: "Gli oratori del giorno", n. 8/9, 2010 (pp. 50-55)

 

La rivista fondata nel 1927 e attualmente diretta dall'avv. Titta Madìa jr, diffusissima fra gli avvocati penalisti, pubblica un breve articolo del prof. M. Manzin sui fondamenti filosofici dell'etica forense. Si tratta di una riflessione di sintesi a margine della pubblicazione del Volume 5° della Collana del CERMEG "Acta Methodologica", intitolato appunto Deontologia e retorica forense.

L'articolo sottolinea la natura deontologica dell'impegno retorico (parte costitutiva dell'obbligazione di metodo) che incombe sul professionista legale in ordine alla formazione del ragionamento giudiziale. Una vera e propria "dignità logica" della funzione difensiva, necessaria e non surrogabile per il corretto svolgimento del giusto processo ex art. 111 Cost.

Il testo PDF dell'articolo, scansionato dalla Rivista, è disponibile in allegato.

Allegati:


Questo articolo è stato creato il Mercoledì 18 Maggio 2011 alle ore 10:09 am ed è archiviato nella categoria Hanno detto di noi. Attraverso Feed RSS 2.0 è possibile monitorare questo articolo. Both comments and pings are currently closed.