Cermeg

Fonte: Teoria del diritto e dello Stato, n. 1/2009, pp. 123-128

Si segnala che è stata pubblicata nel n. 1/2009 della rivista "Teoria del diritto e dello Stato" (interamente dedicato alla giustizia digitale) una recensione del volume curato da Paolo Moro Etica Informatica Diritto, edito da Franco Angeli (Milano, 2008). L'autrice della recensione, Maria Novella Campagnoli, sottolinea come, a suo avviso, vi sia un filo conduttore unitario che percorre tutta l'opera, nonostante l'apparente eterogeneità delle molte questioni trattate: "il bisogno di rinnovare il metodo e la prassi giuridica per adeguarli ai più recenti sviluppi tecnologici, senza smarrire -però- l'imprescindibile fondamento retorico-dialettico che contraddistingue l'esperienza giuridica, tanto nel fine, quanto nel metodo. Nella consapevolezza che il diritto (e l'attività del giurista) deve, sì, essere ripensato, ma non, certo, tramutato in una procedura analitico-deduttiva".

In allegato il testo della recensione in formato.pdf

Allegati:


Questo articolo è stato creato il Lunedì 24 Maggio 2010 alle ore 8:18 am ed è archiviato nella categoria Recensioni. Attraverso Feed RSS 2.0 è possibile monitorare questo articolo. Both comments and pings are currently closed.